730

La compilazione del modello 730 è diventata sempre più complessa e allo stesso tempo importantissima per poter pagare solamente quello che effettivamente dobbiamo e per recuperare le somme derivanti dalle detrazioni fiscale.
La NoProblem Multiservice, da anni offre il servizio di compilazione del modello 730, con apposizione del visto di conformità della documentazione. Il tutto viene fatto con la copertura assicurativa per eventuali errori derivanti dall’imputazione dei dati.

Ecco cosa occorre per la COMPILAZIONE del modello 730/2013 – redditi 2012

  • Documento d’identità, Tesserino Sanitario o Codice Fiscale del dichiarante, del coniuge e dei familiari a carico,dati anagrafici e di residenza aggiornati.
  • Dichiarazione dei redditi dell’anno precedente (modello 730 o UNICO con ricevuta di presentazione) o in assenza il CUD redditi 2011..
  • Le ricevute delle spese detraibili quali spese mediche, assicurazioni, spese di ristrutturazioni straordinarie, l’eventuale contratto di affitto, ecc….

Ecco cosa offriamo ai datori di lavoro di Colf e Badanti

Il servizio offerto da NoProblem Multiservice concerne ogni singolo aspetto dell’amministrazione del rapporto del lavoro, garantendo al datore di lavoro, nel rispetto della norma, correttezza, precisione e professionalità, e al lavoratore domestico tutti i diritti e le tutele riconosciuti dal Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro Domestico.
Ci occupiamo di dare l’assistenza completa al datore di lavoro che ha instaurato, o deve instaurare, un rapporto di lavoro con una badante, una colf o una baby sitter.
Effettuiamo le pratiche di assunzione / cessazione del rapporto di lavoro, elaborazione 13° mensilità, modello sostituivo CUD, conteggio ed elaborazione MAV per contributi previdenziali INPS e gestione variazioni rapporto di lavoro, conteggio trattamento di fine rapporto.
Offriamo anche il servizio per lo svolgimento di singole pratiche inerenti il rapporto di lavoro.
All’appuntamento è necessaria la sola presenza del datore di lavoro con copia documento e codice fiscale del lavoratore.

Compilazione ISEE

Presso i nostri uffici potrete effettuare la compilazione del modello ISEE per avere accesso alle prestazioni sociali agevolate.
L’ISEE è uno strumento molto importante che consente a chi ne ha diritto, tramite valutazioni delle condizioni economiche del richiedente e del nucleo familiare di poter accedere a prestazioni agevolate come l’assegno di maternità, asilo nidi e altri servizi per l’infanzia, prestazioni gratuite o ridotte dell’area scolastica quali mense, libri di scuola, trasporti, borse di studio fino alle agevolazioni per le tasse universitarie. Inoltre offre vantaggi economici per servizi socio sanitari domiciliari, per accedere ai contributi regionali e bonus per servizi di pubblica utilità.

Le Successioni

La NoProbelm Multiservice gestisce anche tutte le pratiche relative alle successioni.
Il nostro servizio offre un’assistenza completa che spazia dagli accertamenti catastali, l’elaborazione del modello per la liquidazione delle imposte, fino alla redazione e deposito della dichiarazione di successione all’Agenzia Delle Entrate e Del Territorio.
Iniziamo con il fare un po’ di chiarezza.
La successione si apre al momento della morte. Sono obbligati alla presentazione della dichiarazione di successione gli eredi, i tutori, i curatori dell’eredità, gli amministratori di eredità, gli esecutori testamentari o le persone che per effetto della dichiarazione di morte presunta dell’erede sono immessi nel possesso dei beni e sono tenuti a presentare la dichiarazione di successione entro un anno dalla data del decesso alla Direzione Provinciale dell’Agenzia delle Entrate competente in base all’ultima residenza del deceduto. Sono esonerati dalla presentazione il coniuge o i parenti in linea retta se la successione comprende esclusivamente beni mobili (es. conti correnti Bancari e/o Postali, titoli ecc.) e se il valore globale dell’asse ereditario lordo (cioè il valore complessivo dei beni e dei diritti caduti in successione) non supera i 25.822,84 euro.

Su tutte le successioni vige l’imposta di successione.
Fatto salvo il meccanismo delle franchigie, l’imposta sulle successioni riguarda tutti i beni ed i diritti trasferiti per causa di morte ed è dovuta dagli eredi, dai legatari, dai beneficiari e da altri eventuali chiamati all’eredità. Gli eredi sono tenuti in solido al pagamento dell’intera imposta, mentre i legatari sono tenuti al pagamento dell’imposta solo per la loro quota.